Costituzione e fine pena: mai. Quando senso di umanità e rieducazione tendono al 999

– di Claudio Ferrari – La pena dell’ergastolo non è prevista dalla Costituzione, ma dalla legge: il Codice penale del 1930 (anteriore alla Carta costituzionale stessa) definisce esplicitamente l’ergastolo “pena perpetua” (art. 22). Il silenzio della Costituzione sull’ergastolo – la cui inflizione non è né prevista, né esplicitamente vietata – non deve esimere da una […]

Il diritto penitenziario tra fervori normativi e vischiosità organizzative

– di Marta Lamanuzzi e Fabio Gino Seregni – «Affrontare il problema del sovraffollamento carcerario significa dare respiro in senso fisico e morale alla dignità della persona del detenuto e ciò richiede una “svolta di respiro” (per riprendere una bella immagine di Antonio Spadaro e del poeta Paul Celan) delle politiche penali: una progettazione di […]

Le carceri italiane alla ricerca della dignità

– di Anna Maria Cancellieri – Per il sovraffollamento delle carceri e le disumane condizioni di vita dei detenuti l’Italia è stata condannata dalla Corte europea dei diritti umani, con l’obbligo di adottare misure che rendano le condizioni di detenzione più dignitose. Su quali linee si stanno muovendo il Governo e l’Amministrazione penitenziaria per ottemperare […]